La laguna non si tocca. Attivisti in presidio davanti all’Eni

Attiviste ed attivisti del Comitato No Grandi Navi in presidio davanti all’ingresso della Raffineria ENI di Porto Marghera in occasione della vista del Presidente del Consiglio dei ministri Gentiloni, a cui si chiede di ricevere una delegazione del movimento. “Marghera è Laguna” lo striscione esposto dai manifestanti per ribadire – in vista del Comitatone previsto per il prossimo 7 novembre – che la cittadinanza non accetterà soluzioni che mantengano le Grandi Navi da crociera all’interno della Laguna.

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    Marco (Comitato No Grandi Navi) sulle decisioni del Comitatone

    ...