Archivi Autore:

Comunicato n. 58 del 30 gennaio 2013 sull’incontro con Cesare De Piccoli

Cari colleghi, domani pomeriggio, giovedì 31 gennaio, alle 17, nella sala consiliare della Municipalità di Venezia (San Lorenzo, Castello 5065/ì), l’ex vicesindaco e sottosegretario ai Trasporti del Governo Prodi, Cesare De Piccoli, illustrerà al Comitato NO Grandi Navi – Laguna Bene Comune il suo progetto per un porto croceristico nella Bocca di Porto di Lido. L’appuntamento NON è organizzato in ...

Leggi Articolo »

Civitavecchia: petizione contro l’inquinamento causato delle navi

Vi giriamo il testo di una petizione contro l’inquinamento causato dalle navi che è stata lanciata da un comitato di Civitavecchia, interessa tutte le popolazioni delle aree portuali e costiere del mediterraneo e pensiamo valga la pena di sottoscriverla e diffonderla. Sono Antonio Cozzolino del Comitato NessunDorma di Civitavecchia. Volevo chiedervi se potevate darci una mano con questa petizione: “Stop ...

Leggi Articolo »

Grandi navi, rispunta il porto fuori dalla laguna

di A. Vitucci (La Nuova)  Presentato all’Autorità portuale e al Magistrato alle Acque il progetto alternativo Ormeggi per otto navi in mare, costo 200 milioni per circa tre anni di lavori Il nuovo Porto crociere al Cavallino. In bocca di porto di Lido, fuori dalla laguna. Non è più solo un’idea, quella lanciata dieci anni fa da Cesare De Piccoli, ...

Leggi Articolo »

Programma CARNEVALALTRO 2013

Carnevalaltro L’altro Carnevale Facciamo la festa all’austerity Dal 7 al 12 Febbraio 2013 Campo Sant’Angelo, Venezia   Tutte le sere ingresso gratuito   Carnevalaltro. Il nome suona certamente familiare. Negli anni ’90, aveva saputo interpretare al meglio la più famosa festa veneziana offrendo un programma di iniziative (culturali e musicali) realmente alternative al mainstream; un carnevale popolare che seppe restituire ...

Leggi Articolo »

Verbale assemblea del 19 Gennaio 2013

Cari NOGrandiNavi, eccovi il succo super concentrato della nostra riunione di sabato al Morion. Eravamo in abbastanza anche se non molti ma, tutti, abbiamo convenuto la necessità di evitare il pericolo che, con le recenti prese di posizioni separate ma pubbliche dei  poteri forti (Costa- Porto, Orsoni-Comune, Trevisanato-VTP, Clini-Governo, ecc.) e le modifiche del PRG in area portuale e di ...

Leggi Articolo »