Comunicato del 12 aprile 2014: dopo l’incidente, cacciamole fuori dalla laguna!

COMUNICATO STAMPA

L’incidente di sabato scorso 5 aprile, con la MSC Preziosa andata a sbattere contro una banchina della Marittima, evidenzia i rischi connessi con questo tipo di gigantismo navale, soprattutto in una città fragile come Venezia.

Riprende la stagione crocieristica con un incidente, per fortuna senza vittime e senza seri danni, mentre la Politica e chi deve decidere continuano a rimandare e a promettere tavoli ministeriali decisivi.

Il Sindaco Orsoni minaccia un’Ordinanza ad effetto per limitare il traffico delle grandi navi in Bacino San Marco e in Canale della Giudecca.

In realtà solo la mobilitazione popolare può dare, come abbiamo dimostrato in questi due anni di lotta, la spallata decisiva in questa vicenda scandalosa delle grandi navi a Venezia.

CACCIAMOLE FUORI!

FUORI DALLA LAGUNA, NON SOLO DAL BACINO DI SAN MARCO, PERCHE’ NON E’ CERTO SOLO UNA QUESTIONE DI ESTETICA, MA DI INQUINAMENTO DELL’ARIA, ELETTROMAGNETICO ED ACUSTICO (soprattutto per i quartieri urbani a ridosso della Marittima), E DI DISTRUZIONE DEI FONDALI E DEI SEDIMENTI LAGUNARI.

TROVIAMOCI TUTTI IN ASSEMBLEA

LUNEDI’ 14 APRILE ALLE 17.00 IN SALA SAN LEONARDO A CANNAREGIO

PER DISCUTERE LE INIZIATIVE DI LOTTA DELLE PROSSIME SETTIMANE SU QUESTI OBIETTIVI IMPRESCINDIBILI:

  • ESTROMISSIONE DELLE GRANDI NAVI DALLA LAGUNA, NON SOLO DAL BACINO DI SAN MARCO;

  • NESSUN SCAVO PER REALIZZARE ALTRI CANALI NAVIGABILI CHE PORTERANNO ALLA DISTRUZIONE DEFINITIVA DELLA LAGUNA, TRASFORMANDOLA IN UN BRACCIO DI MARE;

  • NO AL TRASFERIMENTO A MARGHERA DEL PORTO CROCIERISTICO: le grandi navi rimarrebbero comunque in Laguna, pregiudicando pure i traffici commerciali e una riconversione industriale sostenibile;

  • TRA LE SOLUZIONI ALTERNATIVE, AL MOMENTO SUI TAVOLI MINISTERIALI, SOLO QUELLE CHE PREVEDONO UN AVAMPORTO ALLA BOCCA DI PORTO DEL LIDO POSSONO GARANTIRE LA SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE E DELL’OCCUPAZIONE, RICONVERTENDO LA MARITTIMA ATTUALE PER LE NAVI DI MINORI DIMENSIONI E AD ALTRI USI URBANI.

Venezia, 12 aprile 2014

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    Lettera aperta di Armando Danella sul tema delle grandi navi da crociera

    ...