Manca l’acqua nel centro di Palermo, colpa delle forniture alle navi da Crociera

Tratto da Palermo.BlogSicilia – Una intera giornata senz’acqua nelle abitazioni del centro di Palermo da via Dante a Piazza Diodoro Siculo, da via malaspina alla zona alta di via Notarbartolo.
E’ successo nella giornata di ieri e potrebbe tornare a succedere il prossimo 27 agosto. Il disservizio sarebbe legato alla fornitura di acqua alle navi da crociera attraccate al porto di Palermo. Le navi si approvvigginano ad apposite prese della rete idrica di Palermo e sono dotate di motori per aspirare il liquido nelle proprie cisterne.Si tratta della medesima sottorete che serve proprio le zone del centro città da via Enrico Albanese in zona Ucciardone a Piazza Croci e fino a via Notarbartolo e Dante. A causa della scarsa pressione di queste settimane dovuta alle carenze idriche succede che quando le navi si approvvigionano l’acqua non arriva più nelle case della zona.

Il disagio potrebbe ripertersi il 27 perché in quella data è atteso l’attracco di due navi da Crociera. Dall’Amap fanno sapere che il disservizio verrà meno in assenza di navi da approvvigionare o anche con il ritorno alle normale erogazione idrica dunque quando la crisi attuale sarà finita. La speranza è che entro ottobre piova in maniera abbondante per poter rimpinguare le risorse sia per tornare ad una n ormale pressione di distribuzione che evita questi disagi, sia per avere negli invasi acqua sufficiente per evitare la siccità e i rischi di razionamento.

Tratto da BlogSicilia

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    Venezia e il suo MOSE, storia di un fallimento

    ...