“PAR TERA & PAR MAR” domenica pomeriggio

Domenica pomeriggio la protesta contro le Grandi Navi si è spostata nel canale della Giudecca: tante barche a motore, alcune a remi e un vaporetto noleggiato carico di dimostranti hanno sfidato il tempo inclemente e la laguna agitata presidiando il canale a dispetto delle forze dell’ordine presenti in grande quantità.La protesta combattiva e tenace ha tenuto il campo fino a tarda sera ritardando la partenza della Divina di alcune ore. Le Grandi Navi sono l’ultima versione, tutta veneziana, delle Grandi Opere. Uno sfregio alla città, una gravissima minaccia alla salute dei cittadini, alla sicurezza del patrimonio storico architettonico e monumentale di Venezia, alla sopravvivenza del’ecosistema lagunare. Questo sfregio è sotto gli occhi del mondo intero.
E’ il momento di dire BASTA!

(video di Loredana Spadon)

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    A Venezia «per mare e per terra» contro le Grandi Navi

    ...