1 Commento

  1. ivonne girardello

    L’ultima pensata di Porto e Governo, per far restare le Grandi Navi nella laguna, è il vecchio progetto del canale Vittorio Emanuele, già bocciato nel 2012. Si vuole un altro scavo devastante in laguna. 7 milioni
    di metri cubi di fanghi altamente inquinanti sono la nuova bomba ecologica che minaccia la vita di Venezia, dei suoi cittadini con l’intero comprensorio. E’ un’offesa alla grande opera lasciataci dai nostri Avi; un mostruoso delitto contro il monumento delle loro virtù. “Distruggere Venezia e la sua laguna è un reato
    contro l’umanità”, un crimine annunciato che va impedito a tutti i costi e in tutti i modi.
    L’umanità intera diventerebbe più povera e allo stesso tempo colpevole di reato per non aver saputo opporsi
    al crimine . Yvonne G.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Il sindaco di Civitavecchia e il sindaco di Porto Torres scrivono a Gentiloni

...