VIETATA PIAZZA SAN MARCO. MANIFESTAZIONE CONFERMATA! Non fermano le navi? Non fermeranno Venezia.

VIETATA PIAZZA SAN MARCO. MANIFESTAZIONE CONFERMATA. Riprendiamoci la città, per davvero. Tra poco verrà resa la pubblica la decisione della prefettura di negare piazza San Marco al corteo. Il prefetto non vuole “creare un precedente”. Siamo oltre l’assurdo! Come è possibile che un corteo pacifico possa creare un precedente, mentre lo schianto di una grande nave a S. Basilio non lo crei? Cioè con che coraggio viene vietato ai Veneziani di manifestare a S. Marco, ma non si vieta alle navi di passare a pochi metri dallo stesso luogo? La gravissima decisione del prefetto, in sostanza, dice che il pericolo per Venezia sono i suoi abitanti, non le grandi navi, non la speculazione del turismo massa che ci caccia dalle nostre case. Da parte nostra siamo certi che questa vergognosa decisione avrà il solo effetto di convincere più persone a venire in piazza. Quindi l’appuntamento del corteo autorizzato rimane, per tutte e tutti, alle Zattere, alle 16. Non fermano le navi? Non fermeranno Venezia. CI VEDIAMO ALLE ZATTERE, DOMANI ALLE 16.

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    Comunicato 27.03.20 | Fuori le grandi navi dalla Laguna, al tempo del coronavirus e per sempre

    Altre due grandi navi minacciano di approdare a Venezia nelle prossime settimane o addirittura giorni. Il Comitato No Grand Navi - riunitosi ieri in assemblea in modalità telematica - DIFFIDA IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI, LA CAPITANERIA DI PORTO, L’AUTORITA’ PORTUALE e la VTP dal permettere tali approdi. Non lo permetteremo, non ci costringano a FORME DI DISOBBEDIENZA CIVILE in una città in pieno coprifuoco, mettendo la nostra intelligenza, i nostri corpi e i nostri mezzi contro tale sfruttamento finale della nostra città.