AmbienteVenezia Notizie e Rassegna Stampa

In questa settimana AmbienteVenezia ha lavorato parecchio e abbiamo prodotto diversi documenti e interventi su GrandiNavi e MOSE:

 

12 Novembre – abbiamo inviato una lettera  alla Nuova Commissione Petizione del Parlamento Europeo con la richiesta di riaprire e approfondire il Caso MOSE alla luce dei documenti e memorie presentate e anche alla luce di quanto emerso dalle indagini della Magistratura sul Sistema MOSE.

 

13 novembre – abbiamo diffuso il testo del Ricorso al TAR di AmbienteVenezia contro il decreto dell’Autorità Portuale di Venezia sul progetto Contorta che è stato notificato e che abbiamo inviato per conoscenza a commissioni, Ministeri, e altri enti coinvolti direttamente o indirettamente nella procedura VIA del Contorta

13 novembre – Roberto Vianello consigliere della Municipalità di Venezia, che partecipa da sempre alle mobilitazioni e alle attività di AmbienteVenezia e del Comitato NOGrandiNavi, continua a produrre nuovi documenti in difesa e a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini….. ha presentato alla Procura della Repubblica di Venezia un esposto sull’inquinamento e sui fumi prodotti dalle navi a Venezia e in laguna e qualche giorno prima aveva presentato un Ordine del Giorno in Municipalità sullo stesso argomento

 

14 novembre abbiamo protocollato la formale richiesta al Commissario del Comune di Venezia Zappalorto (ed inviato via mail a tutti gli enti e ministeri coinvolti) di attivare il procedimento di inchiesta pubblicarelativamente alla Valutazione di Impatto Ambientale del progetto “Adeguamento via acquea di accesso alla stazione marittima di Venezia e riqualificazione delle aree limitrofe al Canale Contorta Sant’Angelo”- la stessa richiesta è stata avanzata anche dal Gruppo di Studio del PD, da Italia Nostra e dal Gruppo 25 Aprile

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    D’Alpaos: “Scandali e arresti non sono serviti a nulla. La salvaguardia è tutt’ora ostaggio della politica delgi affari”

    ...