Altre storie

The climate ride. In bicicletta da Venezia a Roma per partecipare alla marcia per il clima del 23 marzo

Tutto è cominciato a Copenaghen nel 2014, in occasione della presentazione del quinto rapporto dell’Ipcc sullo stato della lotta mondiale ai cambiamenti climatici.  Un variegato gruppo formato da ambientalisti, ciclisti del Pedale Veneziano o di altri sodalizi, cicloviaggiatori e attivisti della Fiab – la federazione italiana degli amici della bicicletta – si sono riuniti sotto la sigla RideWithUs ed hanno organizzato carovane di pedalatori che, ...

Leggi Articolo »

D’Alpaos: “Scandali e arresti non sono serviti a nulla. La salvaguardia è tutt’ora ostaggio della politica delgi affari”

Pubblico della grandi occasioni, questo o pomeriggio in sala San Leonardo, Venezia, per Luigi d’Alpaos. Il noto ingegnere e docente emerito di idraulica dell’ateneo patavino, era l’ospite d’onore dell’incontro organizzato dal comitato No Grandi Navi sul tema “Sos Laguna”. Iniziativa che ha aperto ufficialmente la mostra multimediale, liberamente visitabile nella sala, dedicata alla salvaguardia della laguna di Venezia e al ...

Leggi Articolo »

L’alternanza scuola lavoro va in crociera! Anche le compagnie navali hanno diritto ai loro studenti da sfruttare, o no?

Si chiama “alternanza scuola lavoro” ed è l’ultimo inchino del Governo italiano ad una insostenibile economia che si nutre di disastri sociali e ambientali. Con la scusa di “imparare un mestiere” e di “abituarsi alla vita da adulti”, ragazze e ragazzi delle scuole superiori vengono distolti dallo studio e spediti a fare i camerieri al Mac Donald o in qualche ...

Leggi Articolo »

La fragilità di Venezia in onda su Radio Rai Tre

di Maria Fiano – Lunedì 25 settembre va in onda “Venezia e le grandi navi: tra gigantismo e fragilità”, audiodocumentario di Alessandro Bresolin.  Per tutta la settimana, fino a venerdì 29 settembre, tutte le sere alle ore 19.45 sulle frequenza di Radio Tre per la trasmissione Tre Soldi Attraversa le calli veneziane, i canali, la terraferma che si affaccia sulla ...

Leggi Articolo »

Il Mose è nato dalla corruzione. Ecco cosa ci dice la sentenza della Corte d’Appello

di Riccardo Bottazzo – Alla fine dei conti, dei cosiddetti “imputati eccellenti”, a pagare è rimasto solo lui, l’ex ministro Altero Matteoli. La Corte d’Assise di Venezia lo ha ritenuto colpevole di corruzione per lo scandalo delle bonifiche di Porto Marghera e lo ha condannato a 4 anni di reclusione e al pagamento di 9 milioni e mezzo di euro, ...

Leggi Articolo »

Già una letteratura sullo scandalo Mose, ma nulla cambia

A soli 10 mesi da quel 4 giugno 2014, sulla corruzione legata al Mose esiste già una vera e propria letteratura. Pubblicato da nuovadimensione nel dicembre 2014 “La grande Retata”, il bello e documentatissimo libro dei giornalisti del Gazzettino G. Amadori, M. Andolfato e M. Dianese, che ha fatto seguito a “Corruzione a norma di legge” di G. Barbieri, giornalista ...

Leggi Articolo »