Cobas scuola sostiene la causa No Grandi Navi

I Cobas della Scuola al fianco del Comitato No Grandi Navi

 

   I Cobas – Comitati di Base della Scuola della provincia di Venezia – sostengono gli attivisti e i cittadini che a Venezia si stanno battendo per la salvaguardia della città e dei suoi abitanti e contro il devastante transito delle grandi navi in Laguna.   Grandi navi che producono inquinamento dell’aria, elettromagnetico e acustico e che distruggono la delicata morfologia lagunare devastandone i fondali.

La Capitaneria di Porto ha emesso 38 multe da 2.071 euro, per “divieto di balneazione”, nei confronti dei manifestanti che il 21 settembre 2013 si sono tuffati nel Canale della Giudecca per protestare contro il passaggio delle grandi navi da crociera.

Quattro membri del comitato NoGrandiNavi sono stati multati per “manifestazione non autorizzata” con la somma di euro 3.950 perché accompagnavano in barca una troupe televisiva tedesca .

Le associazioni nazionali Italianostra, Lipu, l’Associazione AmbienteVeneziail giornalista Giannantonio Stella e il Corriere della Sera sono chiamati a pagare un risarcimento di duecentomila euro per diffamazione della soprintendente arch. Renata Codello, perchè hanno chiesto le sue dimissioni, in quanto, nel suo ruolo di Soprintendente ai Beni Ambientali ed Architettonici, non si è mai preoccupata di intervenire sulla questione del transito di navi da trecento metri davanti a San Marco.

Somma totale tra multe e richieste di risarcimento 288.000 euro – duecentottantottomila.

Per far fronte a questa intollerabile azione repressiva di smantellamento del diritto fondamentale di ogni società democratica di lotta per la difesa dei beni comuni, i Cobas della scuola di Venezia hanno contribuito con 500 € nella raccolta fondi per affrontare il pagamento delle spese legali e  degli avvocati ed invitano il mondo della scuola, insegnanti, lavoratori, studenti e genitori a sostenere il Comitato No Grandi Navi.                                                             

Versa il tuo contributo sul conto corrente:
Comitato NO GrandiNavi –  Laguna Bene Comune
IBAN  – IT 66 W 08990 02002 016010000512

BIC    – ICRAITRRRIO

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    L’alternanza scuola lavoro va in crociera! Anche le compagnie navali hanno diritto ai loro studenti da sfruttare, o no?

    ...