«System change, not climate change». Lo sanno anche i bambini. Un racconto per immagini della manifestazione del 23 marzo.

Non mancava proprio nessuno alla marcia per il clima e contro le grandi opere, organizzata a Roma il #23M.  Da nord a sud, era presente tutta l’Italia depauperata. Movimenti, associazioni, comitati, singoli individui, bambini e bambine, tutti coloro che hanno vissuto e tuttora vivono, sulle loro  terre e sulla propria pelle, gli effetti devastanti apportati dalle grandi opere e dalla speculazione intorno ad essa, ai danni del patrimonio ambientale, del clima e della vita umana, presente e nascitura.

23m

23m

23m

A Roma, hanno marciato insieme grandi e piccole realtà, dalle bandiere storiche della lotta No Tav Valsusa, No Grandi Navi, No Mous e Ilva, sino ai giovanissimi di #FridaysForFutur; accanto, i calabresi contro la centrale del Mercure – all’interno del parco del Pollino – patrimonio dell’Unesco; il comitato No Hub del gas, gli attivisti di Stop Biocidio e anche le tante realtà “periferiche” del sud Italia, dalle lotte contro i piccoli abusi sino alle deturpazioni.

23m

23m

23m

23m

23m

23m

23m

23m

23m

C’erano oltre 150.000  persone a dire che questa Italia, in assenza  di un piano nazionale di edilizia pubblica, povera di investimenti per la messa in sicurezza di scuole e ospedali, carente di una strategia energetica dedicata alle fonti rinnovabili, avida persino nella gestione dell’acqua, affamata di capitale, è insicura per tutti i suoi abitanti e pericolosa per il futuro dei bambini, come dimostrano anche i fatti di cronaca.

23m

23m

23m

23m

23m

«System change, not climate change» è stato, infatti, lo slogan univoco del #23M che ha coordinato la marcia contro l’attuale sistema di sviluppo e di amministrazione del futuro comune, su cui si richiede – su scala globale – non ci siano ulteriori speculazioni, corruzioni e giro di vite. E che debba essere il sistema a cambiare e non il clima, lo  sanno anche i bambini.

23m

23m

23m

23m

23m

23m

23m

 

Di Vanna D’Ambrosio

Tratto da GlobalProject.info

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    [VIDEO] 8.06.19 – Il corteo contro le grandi navi si prende la città e arriva in piazza S.Marco

    ...