UN APPELLO ALLA CITTA’: IL COMITATO CERCA CASA!!!

Siamo convinti che l’incidente della MSC Opera e la grande manifestazione dell’8 giugno segnino un “prima” e “dopo” nella lotta alle grandi navi e che sia necessario un salto di qualità. Il Comitato è da sempre uno spazio aperto ed inclusivo, ma da oggi vogliamo che sia anche una presenza permanente in città. Se le grandi navi inquinano, devastano, si schiantano e sono il simbolo più arrogante di quel turismo di massa che ci sta uccidendo, allora noi dobbiamo combattere 365 giorni l’anno. Dobbiamo offrire un punto di riferimento permanente per tutti* coloro che vogliono una città diversa.
Per questa ragione stiamo cercando uno spazio adatto ad aprire una sede stabile del Comitato, un luogo per le nostre attività sociali (presentazioni, mostre, riunioni), per la raccolta fondi attraverso la vendita del merchandising, per essere sempre reperibili, per informare, per organizzarci.
Questo è dunque un appello: vogliamo affittare, in Venezia città storica, uno spazio al piano terra, adibito a negozio/ufficio. Non ci servono grandi metrature, né siamo interessati ad una zona particolare.
Se avete idee, se vi va di segnalarci qualcosa e darci una mano nella ricerca, SCRIVETE UN MESSAGGIO a questa pagina, oppure all’indirizzo: nobigship@gmail.com

TROVIAMO LA CASA NO GRANDI NAVI

    2 commenti

    1. Es reicht !

      Zwei Zwischenfälle in einem halben Jahr zeigen, dass diese Schiffe nicht ins Stadtbild von Venedig gehören.
      Ich als jährlichen Venedig Besucher ärgere mich jedes mal, wenn ich ein solches Schiff im Giudecca – Kanal sehe. Sie zerstören die Fundamente, zudem sind sie Dreckschleudern wegen ihrer Abgase.
      Ich liebe Venedig, bin jedes Jahr für ein paar Tage da, möchte dass ich keine Kreuzfahrtschiffe mehr innerhalb der Stadt sehen.

      • È abbastanza!

        Due incidenti in sei mesi dimostrano che queste navi non appartengono al paesaggio urbano di Venezia.
        Come visitatore annuale di Venezia, mi infastidisce ogni volta che vedo una nave del genere nel Canale della Giudecca. Stanno distruggendo le fondamenta, sono anche sporcaccioni a causa dei loro fumi di scarico.
        Amo Venezia, sono qui per alcuni giorni ogni anno, non mi piacerebbe vedere più navi da crociera in città.

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    Giovedì 11 Luglio: TAVOLA ROTONDA Movimenti sociali nella città turistica

    ...