Emergenza Covid-19: rafforziamo il nostro sistema comunitario!

È passato oltre un mese dall’inizio della quarantena e dell’isolamento sociale: un isolamento che non vogliamo diventi la normalità. Abbiamo una sola arma per combatterlo, ed è la solidarietà. In tanti e tante hanno bisogno di sostegno materiale e immateriale: pensiamo ai più piccoli, costretti a studiare da casa con il rischio di rimanere indietro, o ai più grandi, per i quali il contagio sarebbe molto più pericoloso, a chi da poco vive in Italia e si è trovato all’improvviso doppiamente isolato. Per questo motivo, immaginandoci quali sono alcuni dei bisogni più urgenti, abbiamo costruito una rete solidale con tanti soggetti attivi a Venezia per provare, con tutte le precauzioni necessarie, i dispositivi di protezione individuale e il buonsenso, ad aiutarci reciprocamente.

Per tutte le informazioni per i servizi di #VeneziaSolidale:
• Servizio #SOSspesa
• Banco alimentare di mutuo soccorso
• Aiuto compiti e studio
• Consulenza sindacale
• Scuola d’italiano per stranieri
• Piccoli interventi di manutenzione idraulica ed elettrica

 

Diffondi questo post, inoltralo a chiunque credi possa aver bisogno, restiamo uniti nonostante l’isolamento!
Ricordiamo anche il numero anti-violenza nazionale: 1522. Non siamo sole neanche ora!

I servizi, completamente gratuiti, sono messi a disposizione da militanti, attivisti/e e volontari/ie di:
Laboratorioccupato Morion
ADL COBAS Venezia
R3b
Comitato Nograndinavi
Li.S.C collettivo universitario – Ca’Bembo Liberata
Parole in Movimento – Ca’Bembo liberata
ASC Venezia Mestre Marghera

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

    *

    x

    Check Also

    Giovedì 11 Luglio: TAVOLA ROTONDA Movimenti sociali nella città turistica

    ...